19 Marzo.

Idee

A tutti quegli uomini che sono papà perchè si occupano dei propri figli,
a tutti quegli uomini che sono papà perchè si occupano dei propri figli e non perchè li han generati,
a chi papà avrebbe voluto esserlo, e a chi avrebbe potuto ma non ha voluto;
a chi è papà a metà,

a chi condivide suo figlio con un altro papà, magari più presente,
a chi ha creduto di essere un buon papà, ma nessuno gli ha creduto,
a chi avrebbe potuto essere un buon papà, ma le istituzioni glielo han negato,
al papà che non c’è più, perchè il suo insegnamento vale più di un ricordo,
a quel papà lontano, che il figlio odia per averlo abbandonato,
a quel papà vicino, che il figlio vorrebbe fosse un po’ più lontano,
anche a quel papà che papà non è, ma sfrutta l’amore dai suoi figli per suoi sporchi piacimenti.

A quel papà senza barba e baffi, e magari con curve sinuose, che molti non riconoscono come papà, ma che lo è più di tanti altri.

Auguri al mio, il migliore papà che potessi pretendere.

Alle 17 volte in cui c’è scritto “papà” in questo post, e alle innumerevoli possibilità di essere, un buon papà.

2 pensieri su “19 Marzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...